Dubai in fermento: non si arresta lo sviluppo edilizio

Mentre continuano ferventi i lavori per l’ambizioso progetto The Heart of Europe che prevede la creazione di un complesso di sei isole artificiali con 3.000 stanze e strutture imponenti per entertainment e servizi, negli Emirati Arabi continuano i segnali positivi nel settore edilizia / contract. Il business è trainato dall’entusiasmo per l’Expo del 2020, e dalle rosee previsioni per il settore real estate development.

Nel frattempo, neanche due settimane fa, Al Habtoor Group ha annunciato il lancio di tre nuovi progetti imponenti per un valore totale di oltre 450 milioni di euro: un polo resort & club, il nuovo Metropolitan Hotel ed il progetto residenziale Oasis Villas. Il presidente del gruppo ha confermato che il 100% dei finanziamenti è già stato ottenuto e formalizzato e che non saranno accettate IPO sul progetto, mantenendo in house l’intero capitale a disposizione.

Al Habtoor Polo Resort Club

Al Habtoor Polo Resort Club

Mr. Al Habtoor

Mr. Al Habtoor annuncia il progetto edilizio

Il progetto residenziale è la parte più interessante dell’annuncio: si estende per quasi 21.000 metri quadri a Jumeirah sulla Sheikh Zayed Road e prevede che oltre 74 unità abitative siano completate entro la fine del 2016. Un ulteriore segnale incoraggiante da parte di uno dei gruppi leader tra i developer emiratini, che negli ultimi anni ha realizzato un volume di investimenti pari a oltre cinque miliardi di euro per un ricavo medio che cresce annualmente del 12,5% ed un profitto di quasi il 7%. Il gruppo è attivo soprattutto nel settore edilizia ed infrastrutture, con interessi anche nell’industria estrattiva e mineraria.

Un segnale interessante sulla scia delle previsioni già anticipate all’indomani dell’aggiudicazione di Expo 2020 da parte di Dubai. Soprattutto nei giorni in cui, proprio prima di Natale, il colosso Emaar ha confermato la distribuzione agli azionisti di un dividendo speciale di oltre 2 miliardi e mezzo di dollari USA. Una lieta notizia data dal management del gruppo dopo il successo della IPO di Emaar Malls Group che ha confermato un volume totale di ordini pari a oltre 46 miliardi di dollari USA.

Waldorf Astoria Palm Jumeirah - Emaar group

Waldorf Astoria Palm Jumeirah – Emaar group

Sono inoltre confermati ingenti flussi di investimento nelle strutture di hospitality destinate ad accogliere l’immenso numero di visitatori, businessmen e turisti previsti da tutti i maggiori operatori del settore. Continuano infatti investimenti nel settore destinati ad incrementare la capacità ricettiva delle strutture alberghiere di almeno ottantamila stanze entro i prossimi sei anni, con un giro di affari che supera i 7 miliardi di dollari USA, al netto dei massicci investimenti nel segmento residenziale.

Dubai from the sky

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...